46.016588, 13.404645
wines

DOCG Rosazzo

La DOCG “Rosazzo”, nata nell’ottobre 2011, produce un unico vino bianco composto da Friulano (almeno il 50%), Sauvignon, Pinot Bianco o Chardonnay e da un eventuale apporto di Ribolla Gialla.

La Denominazione di Origine Controllata e Garantita riconosce la tradizione e vocazione millenaria del territorio di Rosazzo.

Friulano, Sauvignon, Chardonnay

Coltivazione

Forma di allevamento: Guyot, cordone speronato, doppio capovolto

Densità d’impianto: 4500/5680 viti per ettaro

Resa: 50 q.li per ettaro

Anno d’impianto dei vigneti: 1970-1978-1988-1991-2001

Vinificazione

Selezione delle migliori uve dalle piante più vecchie, vendemmia manuale in casette, differenziata per varietà, diraspatura soffice delle uve, raffreddamento e macerazione dei pigiati.

Fermentazione: 40% del mosto fermenta in acciaio a 15°; 60% (Friulano) fermenta ed affina in botti di rovere francese.

Permanenza del vino sulle fecce: 8 mesi

Assemblato ed imbottigliamento: luglio

No Filtrazione sterile

Affinamento consigliato: almeno un anno in bottiglia

Abbinamenti: piatti a base di pesce, risotti, timballi, raviolo, frico con patate.

Servire a 14°C.